Massimo Sebastiani indagato per omicidio

3

La procura di Piacenza ha indagato per omicidio e occultamento di cadavere Massimo Sebastiani, l’uomo scomparso da circa una settimana nel Piacentino insieme all’amica Elisa Pomarelli. La decisione è arrivata dopo che la polizia negli ultimi giorni si era concentrata sulla vita di Sebastiani, che ha 45 anni e fa l’operaio. Si cercano tracce nella sua auto e nella sua abitazione, oggi sotto sequestro. Di Sebastiani e Pomarelli non si hanno più notizie da domenica 25 agosto, quando i due pranzarono insieme in una trattoria a Carpaneto, in provincia di Piacenza. L’uomo sarebbe stato visto almeno un’altra volta, da solo, mentre faceva benzina a un distributore di carburante. In questi giorni le ricerche hanno coinvolto circa 150 persone appartenenti a diversi corpi militari e civili. Sebastiani e Pomarelli sono stati cercati soprattutto nei boschi e nelle colline nei pressi di Carpaneto, posti che apparentemente Sebastiani conosceva molto bene. 
Che cos’è rimasto dell’amicizia fra Massimo e Elisa? Del rapporto fra i due si è detto di tutto: per la famiglia di lei erano “amici e basta”, per quella di lui, che la chiamava “la mia fidanzata”, c’era molto di più. Un rapporto consolidato che andava avanti da tre anni. Forse un amore non corrisposto, che sin dal primo momento è fra gli indizi chiave di questa storia. Solo una cosa è certa: domenica pomeriggio, poco dopo le 14, Massimo e Elisa escono dal ristorante “Il Lupo” di Ciriano di Carpaneto, sulle colline di Piacenza. Alle 14.47 l’operaio va a far benzina da solo e al proprietario del distributore, Eugenio, racconta: “Volevo fare un giro con la mia ragazza ma lei non è voluta venire”. E dov’era, allora?