Il mistero dei due fratelli trovati morti in albergo

7

Due fratellastri belgi, Dries De Ceuster, 20 anni, e Robbe De Ceuster, di sei anni più grande, sono stati trovati senza vita ieri pomeriggio nella camera di un grande albergo di Firenze dov’erano in vacanza con la famiglia. A ucciderli probabilmente un cocktail di farmaci, alcol e stupefacenti. In attesa dell’autopsia e degli esami tossicologici, sul registro degli indagati è finito un farmacista che avrebbe venduto senza ricetta un oppiaceo ai due ragazzi. A inchiodarlo uno scontrino. Il reato ipotizzato è omicidio colposo. La sera prima Dries e Robbe avevano cenato in centro col padre e la compagna di lui, madre di Dries. Poi avevano fatto ritorno in albergo. Ieri mattina il padre era entrato in stanza per svegliarli ma, vedendoli dormire, è uscito. Più tardi, è rientrato e li ha ritrovati senza vita.