Ergastolo per Raffaele Rullo e sua madre

1

Antonietta Biancaniello rei di aver ucciso barbaramente l’ex calciatore del Brugherio Andrea La Rosa. Per la Corte d’assise di Milano l’omicidio è aggravato da premeditazione e crudeltà, occultamento e soppressione di cadavere. I due, dopo aver stordito l’ex calciatore, lo hanno infilato in un bidone riempito di acido. Madre e figlio sono anche accusati del tentato omicidio di Valentina Angotti, moglie di Raffaele, per riscuotere la polizza assicurativa che lui le aveva fatto sottoscrivere poco prima.  I giudici infine li hanno condannati anche a versare una provvisionale, immediatamente esecutiva, di 200mila euro per ciascuno dei due genitori di Andrea La Rosa e di 75mila euro per Valentina Angotti. Le motivazioni della sentenza saranno depositate tra 90 giorni.